All posts tagged annino

Chiusura Studio per pausa estiva

Il Paese sta attraversando un periodo di particolare sofferenza economica, aggravata dall’emergenza sanitaria ancora parzialmente in corso. Le misure adottate dal Governo, non solo hanno inciso profondamente sulle libertà costituzionali di ciascuno ma hanno danneggiato in modo grave il tessuto imprenditoriale ed economico del Paese. Milioni di lavoratori in CIG e di famiglie che si sostentano con grandi sacrifici e difficoltà deve essere per tutti un richiamo alle proprie responsabilità ed a svolgere al meglio le proprie competenze. Un plauso merita certamente lo straordinario lavoro e lo sforzo che, tra mille difficoltà, stanno compiendo i commercialisti, chiamati a divincolarsi in un susseguirsi di norme a griviglio alle quali spesso neppure gli uffici della stessa P.A. danno seguito. Resta il fatto che ogni professionista, nel proprio ambito di competenza, deve essere e rimanere un presidio di legalità. A maggior ragione, uno Studio Legale.
A tutte le donne, gli uomini e le famiglie di questo Paese auguriamo il meglio.

Lo STUDIO LEGALE ANNINO comunica a tutti i propri clienti la chiusura per pausa estiva dal giorno 11 al 23 agosto. Per qualsiasi necessità ed urgenza scrivere a:  avv.annino@libero.it

Addio 2014. Pausa di fine anno.

Un altro anno ci lascia e lascia il segno. Molti sono i contrasti a livello internazionale e molte le questioni irrisolte che rischiano di peggiorare nel corso del 2015. Dalla questione siriana, tutt’altro che risolta, ai focolai mai spenti dell’Iraq, dell’Afghanistan, del Pakistan; l’annosa questione israelo-palestinese, i rapporti di tensione Usa-Russia, la questione ucraina, i tanti focolai di guerriglia locale e violenza in molti paese africani; la questione ebola, tutt’altro che sotto controllo; ancora, la crisi economica internazionale, la grave situazione della Grecia, le difficoltà e l’incapacità dell’Europa di reagire a sentimenti anti-UE che stanno crescendo e mettendo radici, a volte, con manifestazioni violente. In questo contesto, la situazione domestica; un’Italia alle prese con una radicale crisi di identità, con una classe politica sempre “sballottata” da procedimenti giudiziari, sempre debole, poco credibile e poco incisiva. Un’Italia in piena recessione economica, attraversata da forti tensioni sociali, prevalentemente rivenienti dal mondo del lavoro. Un’Italia attraversata da corruzione e malaffare, incapace di smarcarsi da queste dinamiche perverse che anzi si sono radicate negli ultimi cinquant’anni; con un processo penale pieno di incertezze e disfunzioni, incapace di dare adeguate risposte in termini di certezza del diritto e della pena.          Il 2014 ha segnato per l’Italia l’accentuarsi della crisi economica che passa attraverso l’indebolirsi delle imprese ed il loro maggiore indebitamento che ha finito per condurne molte alla liquidazione o al fallimento. Tuttavia, nei momenti di maggiore crisi si manifestano anche i più importanti cambiamenti e le più interessanti opportunità di investimento. Lo Studio Legale Annino, ad esempio, ha da tempo segnalato le opportunità di investimento in Iran, orientando e sostenendo le aziende interessate (www.exportiran.it).
E’ stato un anno faticoso ma proseguiamo secondo l’idea delle nostre origini: uno studio legale è e deve essere innanzitutto un presidio di legalità, un centro di consulenza qualificata capace di capire e di dare le risposte giuste nell’interesse migliore del cliente. Ci siamo riusciti? facciamo del nostro meglio.
Un ringraziamento speciale per quanti – persone fisiche e società – hanno creduto in noi affidandoci una parte importante della propria vita o dei propri affari.
Adesso, è arrivato il tempo di una pausa, per poi riprendere con nuovo vigore nel 2015. A tutti, proprio tutti, i migliori auguri per delle serene e felici festività. Possa Dio guidarci in ogni passo, presente e futuro; possa Dio benedire le nostre vite, quelle dei nostri cari ed il nostro Paese.
Lo Studio Legale Annino chiude per la pausa di fine anno. Riprenderemo lunedì 12 gennaio 2015.

Avv. Gianfranco ANNINO  -  avv.annino@avvocatoannino.it

Una bella chance per fare affari negli Emirati Arabi.

L’11 maggio 2012 lo Studio Legale Annino ha partecipato al Gulf International Congress che si è tenuto a Firenze con il patrocinio del Comune di Firenze, Fly Emirates, Firenze Fiera e Confindustria Toscana.
Erano presenti, oltre ai 450 partecipanti tra imprenditori e professionisti, la Dr.ssa Ottavia Molinari, fondatrice dell’Italian Business Council di Dubai, del quale dal 2012 è Presidente Onoraria; il Dr. Corrado Chiarentin, CEO di ROIS Business Management & Marketing – Dubai, ed esperti di fiscalità estera, Trust, stabile organizzazione e transfer princing.
Ospite d’onore è stato il Principe Fahad Althani che ha partecipato in rappresentanza del Dipartimento dello Sviluppo Economico di Dubai, il quale ha egregiamente illustrato le possibilità di investimento negli Emirati Arabi e, soprattutto, ci ha catapultato nel suo paese e ci ha fatto conoscere quale sia stato lo straordinario sviluppo che ha avuto quella parte del mondo grazie agli investimenti, all’impegno e alla volontà di quel popolo di migliorare per diventare uno degli Stati più avanzati oggi esistenti.
Il Congresso ha dato l’opportunità di approfondire quali siano le reali possibilità di affari che si possono creare negli Emirati Arabi, paese con un’economia stabile, dinamica e diversificata in continua crescita, che offre incentivi e condizioni fiscali favorevoli per gli imprenditori di tutto il mondo.
Lo Studio Legale Annino, forte della propria preparazione e dei contatti instaurati con i professionisti del settore che vivono ed operano negli Emirati Arabi, è in grado di offrire consulenza ed assistenza legale alle imprese di grandi e piccole dimensioni che vogliono salvaguardare o sviluppare la propria attività negli Emirati Arabi.
Guardando all’andamento dell’economia globale, attualmente in una profonda crisi, probabilmente le imprese farebbero bene ad aprirsi all’internazionalizzazione in quella parte del mondo che degli investimenti esteri ha fatto la propria forza, dando a tutti la possibilità di crescere.
Saremo lieti di assistere tutti coloro che credono nella possibilità di migliorare per diventare eccellenza.

Presunto hacker contro Nasa.

Martedì 13 marzo avrà inizio il processo, innanzi al Tribunale di Cagliari, sezione distaccata di Carbonia, contro il presunto hacker accusato, appena diciottenne, di essersi abusivamente introdotto nel sistema informatico della Nasa, danneggiandolo mediante software malevoli, nonchè di aver carpito user e password di sistema. Sarà presente il difensore di fiducia Avv. Gianfranco Annino, il quale sosterrà le ragioni del giovane imputato che si è sempre dichiarato estraneo alle contestazioni.